Carrello (0) Chiudi

Nessun prodotto nel carrello.

Home Ricette Pizzonte abruzzesi

Pizzonte abruzzesi

La pizz’onta è una ricetta tipica abruzzese; è una pizza fritta, perfetta da mangiare in qualsiasi momento sia nella versione salata che in quella dolce.

Ingredienti

500 gr farina 0

375 ml acqua

1 gr lievito di birra fresco

13 gr sale

1 cucchiaio olio extravergine di oliva Zappa Gianluca

800 ml olio extravergine di oliva (per friggere)

Preparazione

1. Versate la farina e il lievito in una ciotola, aggiungendo l’acqua tiepida a filo e il sale. Una volta ottenuto un impasto liscio ed elastico aggiungete l’olio extra vergine di oliva.

2. Spostate l’impasto in una ciotola e copritelo con pellicola trasparente, lasciandolo lievitare per per 10/12 ore circa.


3. Ribaltate l’impasto sul piano da lavoro, tagliate dei pezzi da 50 grammi circa l’uno, e preparate le palline. Poggiate le palline ottenute in una tovaglietta, copritele e fate lievitare per altre 2/3 ore circa.

4. Versate l’olio extra vergine di oliva in una padella capiente e scaldate.Prendete una pallina, allargate con le dita rendendola sottile e versate nell’olio caldo; questa inizierà a gonfiarsi formando tante bolle. Una volta dorata, giratela e fatela dorare anche dalla parte opposta.


5. Toglietela dall’olio e adagiate su carta assorbente; continuate allo stesso modo con le altre palline. Le pizz’onte sono pronte: potrete decidere se servirle con un po’ di sale, o accompagnate con altri prodotti tipici abruzzesi.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.